Una rappresentanza del Liceo Artistico di Anguillara Sabazia, guidata dal Dirigente Scolastico prof.ssa Chimienti ha partecipato lunedì 18 ottobre all’inaugurazione della mostra “Mosca-Roma. Riflessi 2020”, tenutasi presso il Centro Russo di Roma, che raccoglie le 423 opere partecipanti all’omonimo concorso artistico e provenienti da trentacinque scuole d’arte di Mosca e diciotto licei di Roma e della città metropolitana di Roma.

La mostra, inizialmente allestita in formato digitale a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, presenta le opere di giovani artisti russi e italiani che dovevano interpretare il periodo del lockdown e l’esperienza della pandemia che ha colpito l’intero pianeta nella primavera del 2020.

La giuria del concorso era composta dal Direttore del Museo Pushkin di Mosca Marina Loshak, dal Direttore del padiglione russo alla Biennale di Venezia Teresa Mavica, dal Direttore del Centro Russo a Roma Dariya Pushkova, dal Direttore dell’Istituto di cultura italiana a Mosca Daniela Rizzi e dal Dirigente presso il Ministero dell’Istruzione italiano Flaminia Giorda.

Tra i vincitori annoveriamo tre scuole artistiche russe, premiate a maggio presso l’Ambasciata d’Italia a Mosca e tre licei artistici italiani, premiati in occasione dell’inaugurazione romana.

In concorso anche l’opera Legami, una stampa digitale con supporto in forex 70×50, realizzata dagli allievi del nostro Liceo Artistico Giusy Vendemia e Davide Licastro.

Curatrici dell’evento sono state le professoresse Pristinae Gargano, Viviana Ravaioli e Patrizia Santoro.

Dopo Mosca, Ekaterinburg e San Pietroburgo, la mostra è finalmente arrivata a Roma e rimarrà aperta al pubblico fino al 12 novembre 2021 presso il Centro Russo a Roma, Piazza Benedetto Cairoli, 6.

L’Ufficio Stampa dell’ I.I.S. “Luca Paciolo”