Non è mai troppo tardi!

Alla fine di questo primo anno di corso serale per adulti presso l’IIS Paciolo di Bracciano abbiamo raccolto alcune testimonianze di chi questa esperienza, tra compiti in classe e interrogazioni, paure e risate, l’ha vissuta giorno dopo giorno.

Noi crediamo che la scuola sia soprattutto relazione, incontro, confronto e allora…a voi la parola!

Claudia insegnante

Curiosità… questa è la parola che più di tutte per me simboleggia il cuore di questa esperienza. Una parola positiva, istintiva che rappresenta uno stato emozionale, ma nel contempo la voglia di apprendere e di interagire con l’ambiente circostante e con gli altri. Questo è quello che ho percepito ed a tutt’oggi colgo in tutte quelle persone che, per le più svariate e personali spinte motivazionali, hanno ancora la voglia di mettersi in gioco. E forse è proprio la curiosità, nella sua accezione più bizzarra, fuori dall’ordinario, che porta ciascuno di noi alle volte a pensare che in fondo “ non è mai troppo tardi “ per imparare qualcosa di più.

Claudia

insegnante di Diritto ed Economia politica

Giusi insegnante

Il serale, nuovissima esperienza per me, è stato un mettermi alla prova in tutti i sensi, una scossa di adrenalina sia dal punto di vista professionale che personale.
Avere classi di alunni adulti didatticamente mi ha molto arricchita, perché consente di sviluppare metodologie alternative e altrettanto efficaci. Si instaura una sorta di collaborazione tra docente e alunno, e l’interesse e la partecipazione di chi lavora per raggiungere i propri obiettivi sono tanto più apprezzati se si considerano le loro vite tra lavoro, famiglia e altro.
Anche sul piano umano che l’arricchimento è stato notevole. Personalmente ho ricevuto una grande lezione di vita. L’impegno, la costanza e la volontà di rimettersi in gioco mi hanno donato una maggiore sicurezza e un modo diverso di vedermi e affrontare la vita.

Giusi

insegnante di Economia Aziendale

Nadia, 3Y

All’inizio di questa nuova esperienza scolastica ero molto preoccupata…Sapevo perfettamente quanto sarebbe stata sofferta, complicata, sacrificante, dura, difficile ma è bastato poco tempo per far sì che si creasse una splendida alchimia tra noi compagni di classe ed i professori. Certo è ancora un sacrificio ma è avvolgente, coinvolgente ed estremamente piacevole…

Correte numerosi ad iscrivervi per il prossimo anno, non perdete l’occasione che l’Istituto Paciolo offre!  Non è mai troppo tardi!

Nadia

studentessa 3Y

Marianna insegnante

Niente può essere paragonato alle immense soddisfazioni che ogni giorno ricevo dai miei studenti del corso serale, ogni loro successo è la mia gioia, ogni loro sacrificio la mia forza! W.B. Yeats affermava “educare non è riempire un secchio ma accendere un fuoco” e questo fuoco lo abbiamo acceso e alimentato ogni giorno con la dedizione e lo spirito giusto!

Marianna

insegnante di Inglese e Francese

Roberta, 3X

Tornare tra i banchi di scuola mi ha aiutata tanto perché nei periodi più pensierosi è stato la mia unica fonte di forza, tra l’impegno e le soddisfazioni dello studiare, tra i simpaticissimi compagni di banco … veramente un’esperienza da provare. Studiare da adulti è molto più bello più significativo, il rapporto con i professori è diverso anche se sono più giovani di noi hanno tanto da insegnarci e noi abbiamo tanto da raccontare a loro. Se devo dare un titolo a questo percorso: tutti insieme appassionatamente.

Roberta

studentessa 3X

Anita, 3X

Dal mio punto di vista, la scuola serale offre una grande opportunità di prendere un diploma a coloro che per vari motivi hanno dovuto abbandonare la scuola.

A me personalmente, essendo straniera, mi dà la possibilità di migliorare l’italiano, di conoscere la letteratura e la storia italiana e di migliorare le lingue straniere (inglese e francese). Sto imparando anche materie nuove (diritto ed economia aziendale) che potranno essere utili nel futuro. Abbiamo dei bravi professori, che usano un buon metodo di insegnamento e” ce la mettono tutta” per farci capire meglio. E un impegno serio perché lavorando durante la giornata, non è sempre facile avere la concentrazione giusta alle lezioni, però, nello stesso tempo mi dà un’enorme soddisfazione. Ogni sera torno a casa contenta e più ”ricca”.

Anita

studentessa 3X

Luca, 3X

Tornare a scuola dopo anni di bocciature non è stato facile, anche se la scelta è stata mia. Senza aspettarmelo mi sono trovato in un contesto del tutto migliore e più maturo rispetto al diurno; cosa sono cinque ore in classe, con dei compagni e dei professori così? I compagni sono tutti simpaticissimi ed i professori altrettanto, hanno saputo con leggerezza cogliere il vero senso di questo corso, mettendosi tutti sullo stesso nostro livello, spiegando nozioni interessanti e semplici, arricchendole di grosse risate. Mai mi sarei immaginato tutto questo. Consiglio il serale del Paciolo a tutti, è veramente organizzato bene e soprattutto è un’occasione da non perdere, anche per conoscere persone nuove.

Luca

studente 3X

Carla, 4X

Alla mia veneranda età (61 anni), ho colto quest’occasione, per me irripetibile, per poter conseguire un diploma che, per una serie di motivi, non sono riuscita ad ottenere “alla giusta età”. Quando sono nella mia classe, con i miei compagni tutti più giovani, mi sembra di non avere età! La prima interrogazione è stata molto emozionante, sono diventata rossa come un pomodoro! Tutti i professori sono molto disponibili e comprensivi, anche se all’inizio non è stato sempre semplice entrare in sintonia.

Correte numerosi ad iscrivervi per il prossimo anno, non perdete l’occasione che l’Istituto Paciolo offre!  Non è mai troppo tardi!

Carla

studentessa 4X

Gianluca, 3Y

Malgrado le Enormi difficoltà mi sono messo in gioco un po’ per rivincita nei riguardi del passato e un po’ per curiosità. “Sarei riuscito a diplomarmi?”, è una domanda che mi perseguita…

Poi c’è la motivazione educativa…insegnare ai figli che non si deve mollare mai e che non bisogna avere paura di inseguire i propri sogni!

Credo che ognuno debba trovare dentro di sé le motivazioni giuste per cominciare un percorso così impegnativo, ma certo il gruppo aiuta tanto e la nostra classe è molto affiatata!

Gianluca

studente 3Y

Stefania insegnante

Un anno cominciato con tante paure, perplessità, fatica e rinunce. Un anno pieno di risate, amici, scambi e confronti. Ricominciare dai banchi di scuola non è affatto facile, perché è passato tanto tempo e la vita da adulti è sicuramente più complicata, tra lavoro, famiglia, responsabilità. Abbiamo cercato di venirci incontro, professori e studenti, abbiamo bisticciato e creato i nostri spazi, dando vita insieme ad una realtà nuova, un ambiente di crescita in cui i ruoli si mescolano e ogni contributo è benvenuto. Alla fine di questo anno sappiamo molte cose in più e abbiamo tanti nuovi amici. Direi che l’obiettivo è stato raggiunto! ; )

Stefania

insegnante di Italiano e Storia